Crea sito

 

 

 

 

 

 

 

Il Dirigente

News

Le nuove responsabilità dirigenziali introdotte dalla riforma Brunetta

l Corpo di Polizia Municipale, con questo sito intende essere ancora più vicino ed utile ai cittadini che troveranno nelle nostre pagine informazioni costantemente aggiornate: numeri utili e di emergenza, sedi, procedure e norme di legge, almeno un’edizione al giorno di "Ultimo Minuto", una raccolta di notizie per sapere cosa accade in città e dove sono i cantieri di tutte le imprese che operano sul suolo pubblico, una “Newsletter”, che ha già registrato un costante aumento di iscrizioni. Inoltre, mettiamo a Vostra disposizione un’email costantemente monitorata che ogni giorno pone in contatto la nostra realtà con chi ha bisogno di ulteriore aiuto ed informazione, o per chi volesse inoltrare suggerimenti o proposte per il nostro servizio. Ai navigatori che ci hanno raggiunto porgo il più cordiale saluto.  

I primi risultati

A conclusione di un mese di lavoro, il comando della Polizia Municipale di Bitonto ha inaugurato una consuetudine che si ripeterà ogni mese: comunicare ai mezzi di comunicazione i dati dell'attività del mese precedente. E' stato diramato, perciò, un bollettino che riepiloga i risultati dell'attività degli agenti di PM relativamente a prevenzione e repressione delle violazioni al codice della strada. In questo la Polizia Municipale, guidata da Leonardo De Paola, ci tiene a sottolineare come l'attività avvenga sulla base di precise disposizioni dell'amministrazione comunale e del Sindaco Valla in particolare.
Per quanto riguarda le violazioni al codice, le più numerose per i bitontini sono quelle in divieto di sosta, ben 522. A ruota le infrazioni alle "norme di comportamento" come cinture e telefonino per le quali sono state elevate 296 contravvenzioni. Ben 273, invece, sono state le violazioni accertate su ciclomotori, motoveicoli e autoveicoli in movimento, a conferma che la guida pericolosa è patrimonio sia dei centauri su due ruote che degli emulatori di Massa. Stranamente ultima è la violazione della guida di veicoli a due ruote senza casco. Soltanto 113 persone sono state fermate in questa circostanza. Questo, in particolare, ci sembra un dato assolutamente sottostimato se consideriamo la diffusione dell'abitudine all'uso del casco nella nostra città. Il punto sul quale, forse, bisognerebbe più di tutti lavorare. Il numero elevato di multe per divieto di sosta, invece, risente in maniera determinante del lavoro alacre degli addetti al traffico il cui unico compito è scovare automobilisti che non hanno esposto il grattino nelle aree riservate. 
Una buona iniziativa, quindi, quella del Comandante De Paola che ci auguriamo possa essere ripetuta nei mesi a venire e possa rappresentare anche un esempio per i dirigenti (quei pochi rimasti) degli altri settori a comunicare periodicamente i risultati del lavoro dei propri uffici.

Linee guida della Polizia Locale

 

  

Copyright © 2008 [Cesari Angelo]. Tutti i diritti riservati. Inviare a [angelocesari@tin.it] un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.

Aggiornato il: 21/02/2012